Questo sito contribuisce alla audience di

Costanza, lago di-

bacino lacustre (538,5 km²) dell'Europa centrale , situato a 396 m s.m. al confine tra la Germania (Baviera e Baden-Württemberg), la Svizzera (Turgovia e San Gallo) e l'Austria (Vorarlberg). È costituito da un bacino principale (Lago Superiore od Obersee), allungato in direzione NW-SE per 46 km tra Costanza (Germania) e Bregenz (Austria), e da due rami secondari: il primo, l'Überlinger See (con l'isola di Mainau) proteso verso NW, il secondo allungato verso W, articolato a sua volta in un ramo principale, l'Untersee (con l'isola di Reichenau, in realtà penisola), e in due secondari, lo Gnadensee e lo Zeller See. Lungo complessivamente 65 km, largo non più di 14 km e con una profondità media di 90 m e massima di 252 m (a N di Romanshorn) il lago raccoglie le acque di un vasto bacino imbrifero (10.900 km²) ed è formato dal fiume Reno, che vi entra da SE, nel settore austriaco, tra Bregenz e Rorschach, uscendone dall'estremità occidentale dell'Untersee a Stein am Rhein, in Svizzera. Molto pescoso e caratterizzato da un clima mite, ha coste (265 km) ricoperte da vigneti e frutteti e ricche di insediamenti urbani (tra i centri principali: Costanza, Radolfzell, Überlingen, Friedrichshafen e Lindau nella Germania; Bregenz in Austria; Rorschach, Arbon, Romanshorn e Kreuzlingen in Svizzera). In latino, Lacus Brigantinus (dal nome latino di Bregenz); in tedesco, Bodensee.

Media


Non sono presenti media correlati