Questo sito contribuisce alla audience di

Cèsio

comune in provincia di Imperia (19 km), 512 m s.m., 8,93 km², 241 ab. (cesini), patrono: santa Lucia (13 dicembre).

Centro dell'alto bacino del torrente Impero, comprendente una parte alta arroccata scenograficamente su uno sperone e una parte più bassa lungo la strada. Fu uno dei borghi che nel 1233 costituirono la pieve di Teco. Appartenne ai Doria, signori del Maro. Di epoca barocca è la parrocchiale di Santa Lucia. La chiesa di San Benedetto, in località Arzeno d'Oneglia, ha un campanile romanico ricavato da una torre. § Grazie alla felice posizione panoramica Cesio ha sviluppato la vocazione turistica di centro di villeggiatura (in particolare a San Bartolomeo, località sulla statale del colle di Nava). L'olivo costituisce la coltura prevalente e caratterizza il paesaggio collinare.