Questo sito contribuisce alla audience di

Cagnòli, Agostino

poeta italiano (Reggio nell'Emilia 1810-1846). Di cultura classica ma di temperamento schiettamente romantico, imitò, specie nelle novelle in versi (Versi, 1844), T. Grossi. Tradusse da Uhland e da Lamartine.