Questo sito contribuisce alla audience di

Calimno

isola greca (111 km²) del Mar Egeo, nel gruppo delle Sporadi Meridionali (Dodecaneso), tra l'isola di Lero, a N, e quella di Coo, a S. Prevalentemente montuosa (678 m s.m.), ha coste frastagliate e basse, ricoperte da uliveti e agrumeti. Centro principale è Calimno (16.576 ab., 2001), sede di un museo archeologico. Anche Cálino; in greco, Kálymnos. § Anticamente abitata dai Cari, nei sec. V e IV a. C. fece parte delle leghe marittime ateniesi. Diocleziano la annesse alla Provincia insularum. Nel sec. XIII divenne un centro navale veneziano. Conquistata dai Turchi nel 1522, rimase in loro possesso fino al 1912, quando passò sotto il dominio italiano. Fu restituita alla Grecia con le altre isole italiane dell'Egeo nel 1947. § A Calimno sono state messe in luce grotte con giacimenti preistorici e micenei, un villaggio neolitico e resti di edifici greci. Presso Korió sono i resti del tempio di Apollo Delio.