Questo sito contribuisce alla audience di

Callisto II

(al secolo Guido conte di Borgogna). Papa (m. Roma 1124); fu a lungo arcivescovo di Vienne (Francia), luogo dove avvenne la sua elezione papale. Entrò in Roma nel 1120, dopo aver fatto imprigionare l'antipapaGregorio VIII. Ebbe parte decisiva nelle lotte delle investiture (1122, Concordato di Worms) e, in tale ambito, combatté la simonia, il concubinato e comunque l'interferenza dei laici nei beni ecclesiastici. Indisse (1123) il I Concilio Lateranense, allo scopo anche di promuovere una crociata. Abile politico e tempra di dominatore, Callisto II ridiede alla Curia romana prestigio e potenza, ma non seppe proibire che si politicizzasse rendendo più stretto il connubio tra potere religioso e civile e più facile la via verso la corruzione.