Questo sito contribuisce alla audience di

Campanini, Carlo

attore cinematografico e di rivista italiano (Torino 1906-Roma 1984). Sulle scene dal 1926, si affermò come attore comico in un repertorio leggero. Esordì nel cinema nel 1939, facendosi subito apprezzare per la misura e l'intelligenza di uno humour sostenuto da un esperto mestiere. Utilizzato spesso come spalla di mattatori come Totò, Chiari e Tognazzi, fu anche eccellente protagonista del film Le miserie del signor Travet (1946) di M. Soldati.