Questo sito contribuisce alla audience di

Cannalònga

comune in provincia di Salerno (95 km), 530 m s.m., 17,68 km², 1146 ab. (cannalonghesi), patrono: san Toribio (23 marzo).

Centro del basso Cilento, situato sul versante nordoccidentale del Monte Sacro; è compreso nel Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano. Fu di Novi fino alla metà del sec. XV, quando passò in dono a Giovanni Martirano. Fu poi dei Valletta (1572), dei Pignatelli e dei Farao. Il castello è stato trasformato in residenza. § L'economia si basa sull'agricoltura, con cereali, ortaggi e uva (vino cilento DOC), e sull'allevamento.