Questo sito contribuisce alla audience di

Caramba

pseudonimo del costumista, scenografo, giornalista e caricaturista italiano Luigi Sapelli (Pinerolo 1865-Milano 1936). Direttore dell'allestimento scenico del Teatro alla Scala dal 1921 al 1936, aveva fondato fin dal 1890 una Casa d'Arte, monopolizzando per oltre un quarantennio il mercato italiano con la fornitura o il noleggio di scene, arredi e costumi alla maggior parte dei teatri lirici e delle compagnie drammatiche, per un repertorio indiscriminato. Prolifico disegnatore di figurini (fino a 6000 l'anno), univa a una fantasia estrosa e inesauribile un'eccezionale informazione storico-stilistica. Fu popolare anche come caricaturista e lavorò pure per il cinema come produttore, scenografo, costumista e regista (La mirabile visione, 1921).