Questo sito contribuisce alla audience di

Casàl di Prìncipe

comune in provincia di Caserta (23 km), 16 m s.m., 23,36 km², 19.859 ab. (casalesi), patrono: Santa Maria Preziosa (martedì in Albis).

Centro della Terra di Lavoro, posto alla sinistra del fiume Volturno; l'abitato, sviluppato con pianta a scacchiera in una zona bonificata, è fuso con San Cipriano d'Aversa. Citato nei sec. X e XIV con il nome di Casale di Casa Pozzano, fu dei conti di Aversa e dei principi di Capua e nel sec. XIII degli Stendardo; con l'avvento degli spagnoli passò ai Sanchez de Luna. Nella chiesa del Santissimo Salvatore è un crocifisso ligneo di scuola napoletana (sec. XVIII). § L'economia si basa sulla coltivazione e sul commercio di cereali, tabacco, ortaggi, frutta e barbabietole da zucchero. È diffuso l'allevamento bovino e bufalino, con produzione lattiero-casearia (mozzarella di bufala DOP) e di carne. L'industria è presente in diversi settori, fra cui spicca quello edile.