Questo sito contribuisce alla audience di

Castellana Sìcula

comune in provincia di Palermo (103 km), 765 m s.m., 72,54 km², 3833 ab. (castellanesi), patrono: san Francesco di Paola (ultima domenica di maggio).

Centro situato sul versante meridionale del monte San Salvatore, incluso nel Parco Regionale delle Madonie. L'abitato si estende presso la confluenza della valle Malmone con il fiume Imera Meridionale. Di origine settecentesca, fu costituito in comune nel 1947 staccandone il territorio da quello di Petralia Sottana. § Nell'abitato sono la chiesa madre dedicata a San Francesco di Paola (ricostruita nel sec. XX sul luogo della vecchia matrice); la chiesa di Santa Barbara (sec XIV, rimaneggiata nel sec. XVIII) e la chiesa di Santa Maria della Catena (sec. XIX). § L'agricoltura produce cereali, uva da vino (contea di Sclafani DOC), olive; è diffuso l'allevamento ovino. L'artigianato e il turismo estivo completano il quadro economico.§ In località Muratore furono rinvenuti i resti di un complesso abitativo romano dei sec. I-II e di una necropoli cristiana.