Questo sito contribuisce alla audience di

Concini, Concino

favorito della regina di Francia Maria de' Medici (Firenze ?-Parigi 1617). Trasferitosi in Francia al seguito di Maria de' Medici, divenne rapidamente consigliere e favorito della sovrana, grazie anche al matrimonio con Eleonora Dori, detta Galigai, il cui influsso sulla sovrana era grandissimo. Marchese d'Ancre dal 1610, maresciallo di Francia nel 1614, Concini col Trattato di Sainte-Menehould (15 maggio 1614) e soprattutto quello di Loudun (3 maggio 1616) si adoperò per la riconciliazione tra i nobili, che con Condé, Guise, Moyenne, Bouillon, Longeville e altri auspicavano la fine del potere assoluto, e la famiglia reale. Inviso tuttavia sia alla nobiltà sia al popolo per il suo atteggiamento dispotico, Concini finì con l'attirarsi anche l'odio di Luigi XIII che, preoccupato dal troppo potere da lui acquisito, lo fece assassinare. Pochi mesi dopo anche la moglie veniva processata per stregoneria, condannata e decapitata.

Media


Non sono presenti media correlati