Questo sito contribuisce alla audience di

Contigliano

comune in provincia di Rieti (10 km), 488 m s.m., 53,51 km², 3408 ab. (contiglianesi), patrono: san Michele (29 febbraio).

Centro situato al margine occidentale della conca reatina. Nel territorio sussistono resti archeologici d'età romana. Citato nell'840 come possesso dell'abbazia di Farfa, seguì le vicende di Rieti.§ Conserva, arroccato su un poggio, l'antico nucleo, cinto in parte da mura medievali e dominato dall'imponente collegiata di San Michele, iniziata da architetti lombardi (fine sec. XVII), con dipinti e coro ligneo del 1793. Dell'abbazia di San Pastore (1255) rimangono la chiesa romanico-gotica a croce latina, con abside quadrata e affreschi, il suggestivo chiostro, la sala capitolare con affreschi del sec. XIV e il campanile a torre (sec. XIII). Nel paese sorgono case medievali e palazzi rinascimentali e barocchi.§ Le principali risorse economiche provengono dall'agricoltura (cereali, barbabietole, vigneti), dall'allevamento e da aziende artigiane attive nei settori metalmeccanico, alimentare e dei materiali da costruzione. Il territorio, ricco di boschi di carpino, castagno, cerro e di sorgenti, è meta di turismo estivo.

Media


Non sono presenti media correlati