Questo sito contribuisce alla audience di

Courtenay, Tom

attore cinematografico e teatrale inglese (Hull 1937). Dopo una felice carriera teatrale intrapresa all'Old Vic, ha incarnato sullo schermo incisive figure di giovane proletario disadattato e in rivolta: Gioventù, amore e rabbia (1962) di T. Richardson, Billy il bugiardo (1963) di J. Schlesinger, Per il re e per la patria (1964) di J. Losey, Il dottor Živago (1966) di D. Lean, The Dresser, il servo di scena (1983) di P. Yates da un lavoro di R. Harwood. In seguito è tornato a lavorare in teatro recitando, tyra l'altro nello splendido Let Him Have It (1991), poderoso atto di denuncia contro la pena di morte in Gran Bretagna e in Art (1996). Nel 2003 ha recitato in L'ultimo bicchiere di F. Schepisi, nel 2007 in La bussola d'oro di C. Weitz e nel 2012 in Quartet di D. Hoffman.

Media


Non sono presenti media correlati