Questo sito contribuisce alla audience di

Couthon, Georges-Auguste

rivoluzionario francese (Orcet, Alvernia, 1755-Parigi 1794). Avvocato a Clermont-Ferrand, nel 1791 fu eletto all'Assemblea legislativa e poi, nel 1792, alla Convenzione. Pur essendo colpito da una malattia reumatica che gli impediva di camminare, continuò a svolgere un'intensa attività politica. Presidente del Club dei Giacobini, amico di Robespierre, giunse a formare con lui e Saint-Just una specie di triumvirato, nelle cui mani si concentrò il potere. Il 10 luglio 1793 entrò nel Comitato di Salute Pubblica. Dopo il 9 termidoro fu arrestato e ghigliottinato.