Questo sito contribuisce alla audience di

Couven, Johann Joseph

architetto tedesco (Aquisgrana 1701-1763). Dal 1739 architetto municipale di Aquisgrana, impresse alla città, insieme al figlio Jakob (1735-1812), la sua caratteristica fisionomia, dando vita a un'edilizia residenziale rococò con corte d'onore interna all'uso francese. Sua opera principale è la casa del borgomastro Wespien (1737); gli si devono poi le chiese di St. Johann e di St. Michaelis (1751) e i castelli di caccia di Carlo Teodoro a Düsseldorf (1748) e del conte vescovo di Liegi a Maseyk.