Questo sito contribuisce alla audience di

Cumno, Nicèforo

filosofo e retore bizantino (sec. XIII-XIV). Discepolo di Gregorio di Cipro, visse alla corte di Michele VIII e Andronico II. Ritiratosi in un monastero nel 1320, morì nel 1327. Di tendenza aristocratica, scrisse contro Plotino un trattato sulla natura del mondo e sui corpi primi e semplici. Compose inoltre un panegirico di Andronico II, orazioni funebri e consolatorie, il trattato Del giudizio ed efficacia dei discorsi.

Media


Non sono presenti media correlati