Questo sito contribuisce alla audience di

Dàunia

antica regione adriatica compresa tra i fiumi Fortore e Ofanto, che deriva il nome dall'etnico preromano dei Dauni, componente settentrionale della popolazione degli Iapigi, i quali abitavano il territorio della Puglia odierna durante l'Età del Ferro. Risalgono a tale epoca centinaia di stele funerarie rinvenute in area dauna, scolpite come bassorilievi dalla figura umana. I Dauni dovettero assurgere anche a una notevole potenza militare, se la tradizione classica li ricorda tra i partecipanti alla campagna etrusca contro la greca Cuma nel 524 a. C. Successivamente, nel tardo sec. IV a. C., i Dauni accolsero amichevolmente i Romani nel proprio territorio per permettere loro di attaccare i Sanniti anche da S. I principali centri della Daunia erano le attuali Arpi e Canosa di Puglia, mentre Lucera venne fondata nel 315 a. C. come colonia latina. Oggi, di questa antica regione resta il ricordo nell'oronimo monti della Daunia, che si trovano a cavallo tra il Foggiano e l'Irpinia.

Media

Daunia