Questo sito contribuisce alla audience di

Dunin-Marcinkievič, Vikentij Ivanovič

scrittore belorusso (Bobrujskij 1807-1884). Scrisse nel 1846 un libretto d'opera, L'idillio contadino, primo melodramma in belorusso musicato dal polacco Moniuszko. Oltre al poema didattico-sentimentale Gapon (1855) e a racconti in versi, compose due commedie, La nobiltà di Pinsk (1866) e La proposta di matrimonio (1870), pubblicate solo dopo il 1917, in cui deride i funzionari statali e i grandi proprietari terrieri. Fece anche la prima traduzione in belorusso del poema di A. Mickiewicz, Pan Tadeusz.