Questo sito contribuisce alla audience di

Empirikos, Andreas

poeta greco (Braila di Romania 1901-Atene 1975). Ha introdotto il surrealismo in Grecia. Dopo aver studiato filosofia e psicanalisi in Inghilterra e in Francia si dedica completamente alla letteratura. Le sue opere poetiche risentono molto dell'influenza delle teorie di Freud e di Breton e risultano fortemente innovative per la letteratura greca. La sua prima raccolta di poesie, Altoforno (1935), malgrado sia stata giudicata in maniera negativa dalla critica, ha però influenzato tutta la poesia greca posteriore. La seconda raccolta, Entroterra (1945), piena di lirismo erotico, segna il raggiungimento della maturità poetica. Tra le altre opere si segnalano: Scritti o Mitologia personale (1960), La strada (1974), Argot o navigazione di aerostato (1980).