Questo sito contribuisce alla audience di

Ezuttaccan, Nayar Tunkattu Ṙamanujan

poeta della letteratura malayālam (sec. XVI). Massimo poeta mistico e rinnovatore delle lettere del Kerala. Poco si conosce della sua vita, tranne che fu un intoccabile e che viaggiò moltissimo. Le sue squisite versioni in malayālam delle epopee sanscrite Mahābhārata e Rāmāyaṇa e la sua interpretazione del Bhāgavata Purāṇa traboccano di una entusiastica fede religiosa, secondo i migliori canoni del dilagante misticismo dei suoi tempi.