Questo sito contribuisce alla audience di

Fagiuòli, Giovàn Battista

autore drammatico e poeta italiano (Firenze 1660-1742). Commediografo colto e popolareggiante a un tempo, con un suo gusto per il linguaggio toscano, si ispirò a Molière e insieme alla realtà del proprio tempo ed è stato annoverato fra i precursori di Goldoni. Scrisse diciannove commedie, tra cui Ciò che pare e non è, ovvero Il cicisbeo sconsolato (1708), satira del cicisbeismo, considerata il suo capolavoro. Ha lasciato anche molte estrose Rime piacevoli ispirate al Berni e un volume di Memorie e ricordi.

Media


Non sono presenti media correlati