Questo sito contribuisce alla audience di

Gènesi

primo libro dell'Antico Testamento, così chiamato nella traduzione greca dei Settanta perché narra le origini dell'Universo e dell'uomo; l'ebraico pone a titolo del libro la parola bĕrē'šît (in principio). Si divide in due parti: narrazione delle origini e migrazione dei patriarchi. La prima parte narra la creazione dell'Universo, la creazione e la caduta dell'uomo, il fratricidio di Caino, il diluvio universale, la Torre di Babele e la dispersione dei popoli. Nella seconda parte si hanno i cicli di Abramo, Isacco, Giacobbe e Giuseppe. Con l'entrata d'Israele in Egitto la Genesi si chiude. Mentre per la prima parte è impossibile porre il problema della storicità, nella seconda il testo ci ha mantenuto una serie di antiche tradizioni che trovano il loro riscontro in testi onomastici e giuridici della Mesopotamia della prima metà del II millennio a. C.

Media


Non sono presenti media correlati