Questo sito contribuisce alla audience di

Girardin, Delphine Gay de-

scrittrice francese (Aquisgrana 1804-Parigi 1855). Poetessa precocissima, brillò nella società raccolta intorno a Madame de Récamier e divenne collaboratrice di uno dei primi organi di stampa della scuola romantica, La Muse française. A quel periodo appartengono Le retour, Palerme, Le dernier jour de Pompéi, Napoline (1833). Si convertì alla prosa con le Lettres parisiennes, pubblicate su La Presse (1836-48), cui si aggiunsero romanzi (Le marquis de Pontanges, 1835), pieces teatrali (La joie fait peur, 1854) e un'opera ispirata al suo amico Balzac: La canne de M.me de Balzac (1836).

Media


Non sono presenti media correlati