Questo sito contribuisce alla audience di

Gosse, sir Edmund William

critico, narratore e poeta inglese (Londra 1849-1928). Fu bibliotecario presso il British Museum e tenne corsi di letteratura inglese a Cambridge. Si dimostrò poeta molto delicato nei Collected Poems (1896) e occasionalmente fu anche narratore, come nel suo capolavoro autobiografico Father and Son: A Study of Two Temperaments (1907), nel quale fa una critica indiretta ma feroce dell'educazione vittoriana. La sua fama è legata soprattutto all'opera di erudito e di critico: tradusse Ibsen e i simbolisti francesi; iniziò la riscoperta del Seicento e del Settecento (Seventeenth Century Studies, 1883; The Life of William Congreve, 1888; Eighteenth Century Literature, 1889) e tra i contemporanei studiò Browning e Swinburne.