Questo sito contribuisce alla audience di

Hapalemur

genere di Primati della famiglia dei Lemuridi, propri del Madagascar, comprendente le specie Hapalemur simus e Hapalemur griseus, note anche come apalemuri, diffuse nei canneti e nei boschi di bambù. Hanno testa rotondeggiante, arti corti e robusti e pelo folto, bruno rossiccio, bianco inferiormente. I denti, a eccezione dei molari, sono affilati, adatti a tagliare il bambù, che, insieme agli insetti costituisce il loro cibo preferito. Hapalemur simus, o apalemure dal naso largo, ha una lunghezza di circa 1 m, di cui la metà di coda, ed è piuttosto raro. Hapalemur griseus, o apalemure grigio o bokomboli, è invece grande la metà, e molto più comune e diffuso. I maschi di quest'ultima specie possiedono un ciuffo di “spine” sul lato interno del polso, connesse a ghiandole odorifere con cui marcano il territorio. Le femmine degli Hapalemur hanno 4 mammelle, le due superiori poste molto in alto e all'esterno.

Collegamenti