Questo sito contribuisce alla audience di

Hooft, Pieter Cornelisz

scrittore olandese (Amsterdam 1581-L'Aia 1647). Di famiglia aristocratica, ebbe un'educazione accuratissima che perfezionò con un lungo soggiorno in Italia (1598-1601), subendone l'influsso culturale. Introdusse con Granida (1605) il dramma bucolico in Olanda; scrisse tragedie di argomento storico (Gerardo di Velzen, 1613; Baeto, 1617), commedie, tra cui Il vero matto (1616), riuscita trasposizione dell'Aulularia di Plauto nell'ambiente popolaresco di Amsterdam, e liriche secondo moduli della poesia pastorale. Da 1628 si dedicò alla stesura delle Storie olandesi, analisi critica della lotta degli Olandesi contro gli Spagnoli dal 1555 al 1587, narrata in una prosa vigorosa modellata su Tacito.

Media


Non sono presenti media correlati