Questo sito contribuisce alla audience di

Hsin ch'ing-nien

(Gioventù Nuova), rivista letteraria cinese fondata da Ch'en Tu-hsiu nel 1915. Espressione della rivoluzione letteraria che accompagnò i grandi movimenti ideologici apparsi in Cina dopo la Rivoluzione d'ottobre, fu lo strumento base della trasformazione culturale e stilistica della letteratura cinese. I suoi collaboratori (Hu Shih, Lu Hsün, Kuo Mo-jo, oltre, naturalmente, Ch'en Tu-hsiu) si fecero promotori della campagna per l'adozione della lingua volgare (pai hua) al posto di quella letteraria, che portò all'introduzione (1920) del pai hua nelle scuole secondarie al posto della lingua classica.

Media


Non sono presenti media correlati