Questo sito contribuisce alla audience di

Hughes, James Langston

narratore, poeta e drammaturgo statunitense (Joplin, Missouri, 1902-New York 1967). Tra i più famosi poeti neri d'America, Hughes riflette nei suoi scritti le contraddizioni e la maturazione dei neri del Novecento, passando dal tono umoristico e popolare dei primi scritti a quello rabbioso e violento di talune delle ultime opere. Particolarmente felice nella creazione del personaggio di Simple (The Best of Simple, 1961; trad. it., Due negri al bar), Hughes si fece conoscere per il romanzo Not without Laughter (1930; trad. it., Piccola America negra), per l'autobiografia The Big Sea (1940; trad. it., Nel mare della vita) e per il dramma Mulatto (1935), dove la vicenda del protagonista, parricida e poi suicida, rispecchia il problema della promiscuità delle razze. Hughes ideò il dramma musicale religioso Black Nativity rappresentato a Spoleto nel 1962. Una scelta di sue poesie è stata pubblicata nel 1968 in Italia.

Media


Non sono presenti media correlati