Questo sito contribuisce alla audience di

Iaso di Cària

città fondata da coloni argivi sulle coste della Caria. Distrutta dallo spartano Lisandro nel 404 a. C., passò poi in potere di Mausolo, quindi di Alessandro Magno, infine di Roma. Gli scavi italiani, agli inizi del 1992 ancora in corso, hanno messo in luce il teatro greco ricostruito in età imperiale, case con mosaici di età romana, lo stadio, una stoà, l'acquedotto.

Media


Non sono presenti media correlati