Questo sito contribuisce alla audience di

Isèo (oratore)

(greco Isâios; latino Isaeus). Oratore greco (ca. 420-ca. 340 a. C.) nato forse a Calcide di Eubea, come proverebbe il nome non ateniese del padre Diagora; visse ad Atene, dove esercitò la professione di logografo. Delle 64 orazioni giudiziarie di Iseo conosciute dagli antichi, che però ne giudicavano 14 di dubbia autenticità, ce ne sono pervenute 11 di cui l'ultima incompleta, mentre di una dodicesima ci è stato tramandato un lungo frammento da Dionigi di Alicarnasso. Tranne quest'ultima, tutte trattano di questioni di eredità, per cui Iseo è la nostra fonte principale per la conoscenza del diritto attico in tale campo. Gli antichi gli riconoscevano doti di chiarezza e di precisione, accomunandolo a Lisia, di cui per altro gli mancava la spontanea e convincente semplicità, mentre per il suo vigore dialettico fu il modello di Demostene.

Media


Non sono presenti media correlati