Questo sito contribuisce alla audience di

Jung-Stilling

pseudonimo dello scrittore e mistico tedesco Johann H. Jung (Hilchenbach, Vestfalia, 1740-Karlsruhe 1817). Apprendista sarto, autodidatta, studioso del pietismo, conobbe Goethe e Herder a Strasburgo. Passò dalla medicina all'insegnamento delle finanze e della dottrina dello Stato, dedicandosi infine alla letteratura. Rappresentante dello Sturm und Drang tardopietistico, compose tra il 1777 e il 1817 una serie di fortunate autobiografie, la prima delle quali, H. Stillings Jugend (1777; La giovinezza di H. Stilling), fu pubblicata da Goethe, queste, fondendo un'acutissima introspezione con la pittura realistica dell'ambiente rurale e borghese del tempo, segnarono una tappa fondamentale nello sviluppo del Bildungsroman tedesco. Jung-Stilling scrisse anche liriche religiose, romanzi, racconti e opere sullo spiritismo.

Media


Non sono presenti media correlati