Questo sito contribuisce alla audience di

Laugerie

stazione paleolitica della Franciacentromeridionale, nel dipartimento della Dordogna, sulla riva destra della Vezère, presso Les Eyzies-de-Tayac-Sireuil. I due ripari di Laugerie Basse sono stati oggetto delle prime ricerche da parte di E. Lartet nel 1864, seguite da quelle di D. Peyrony che ne studiò la sequenza stratigrafica. Nel riparo classico sono particolarmente rappresentati il Magdaleniano medio (livelli A e B), con industria litica su osso, oltre a qualche esempio d'arte mobiliare, e il Magdaleniano superiore (livello C). Nel vicino riparo dei Marseilles, una frequentazione magdaleniana più antica di Laugerie Basse è stata datata a ca. 13.000 anni fa. Nello stesso riparo si è rinvenuta una sepoltura magdaleniana con corredo costituito da numerose conchiglie collocate sopra diverse parti del corpo dell'inumato. Anche il riparo di Laugerie Haute è stato esplorato sin dal 1862 da E. Lartet e successivamente da D. e E. Peyrony (1921-35), F. Bordes e P. E. L. Smith (1957-59) e G. Guichard (dal 1967). Vi si sovrappongono tracce più o meno importanti di occupazione dal Gravettiano all'Aziliano, con focolari e sistemazione dell'area di abitato. Resti di arte mobiliare, tra cui una testa di bue muschiato scolpita a tutto tondo, sono riferiti al Magdaleniano.

Media


Non sono presenti media correlati