Questo sito contribuisce alla audience di

Leóni, Giàcomo

architetto italiano (Venezia ca. 1686-Londra 1746). Stabilitosi in Inghilterra, si inserì, con la traduzione delle opere dell'Alberti e del Palladio, nella vita artistica inglese. Iniziò quindi un'intensa attività professionale, costruendo numerose ville e palazzi (Lyme Hall, Moor Park, Queensberry House, Argyll House a Londra), in cui appare evidente la riproduzione dei moduli palladiani.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti