Questo sito contribuisce alla audience di

Luni sul Mignóne

stazione preistorica nei pressi di Monte Romano (Viterbo). È costituita da un abitato su pianoro tufaceo, in cui scavi dell'Istituto Svedese hanno messo in luce, oltre a livelli neolitici ed eneolitici, due grandi fossati con resti di strutture e focolari, oltre a materiali delle facies culturali appenninica, subappenninica e protovillanoviana, varie capanne e un edificio datati all'Età del Bronzo finale. Sulla funzione dei fossati (abitativa, di difesa almeno nella fase più antica, magazzini, ecc.) non c'è ancora accordo tra gli studiosi; particolarmente importante è il rinvenimento di alcuni frammenti ceramici micenei, databili tra i sec. XV e XII a. C.

Media


Non sono presenti media correlati