Questo sito contribuisce alla audience di

Mónte Pòrzio

comune in provincia di Pesaro e Urbino (36 km da Pesaro), 105 m s.m., 18,36 km², 2227 ab. (monteporziesi), patrono: san Michele (29 settembre).

Centro alla sinistra della valle del fiume Cesano. È l'antico Castrum Montis Podii, posseduto dagli abati di San Lorenzo in Campo. Fu dato in feudo al conte di Mirabello e, alla sua morte, entrò a far parte del vicariato di Mondavio, di cui seguì le vicende con le signorie dei Piccolomini, dei Della Rovere e di Lorenzo de' Medici. Nel 1520 fu restituito da papa Leone X a Fano. § L'agricultura dà cereali, uva, frutta ed è praticato l'allevamento. Di rilievo il turismo estivo e la produzione artigiana di mobili.