Questo sito contribuisce alla audience di

Malagòdi, Giovanni

uomo politico italiano (Londra 1904-Roma 1991). Figlio dello scrittore Olindo, percorse una brillante carriera (1930-47) nell'attività bancaria. Consulente economico e finanziario del Ministero degli Esteri (1947-52), attivo presso organizzazioni internazionali (OECE, Consiglio d'Europa, NATO, BIT), fu eletto deputato del Partito Liberale Italiano dal 1953 e senatore dal 1979. Fu per un breve periodo, nel 1987, presidente del Senato. Segretario generale del partito dal 1954, ne fu eletto presidente nel 1972, nello stesso anno in cui fece parte del gabinetto Andreotti come ministro del Tesoro, e fu presidente onorario dal 1974 al 1977. Fu vicepresidente dell'Internazionale liberale dal 1954 al 1962 e presidente dal 1962 al 1968. Ha pubblicato: Le ideologie politiche (1928), Rapporto sull'emigrazione (1952), Massa e non massa (1962), Liberalismo in cammino (1965), Libertà nuova (1968).

Media


Non sono presenti media correlati