Questo sito contribuisce alla audience di

Manninen, Otto

poeta finlandese (Kangasniemi 1872-Helsinki 1950). Filologo, studioso di letteratura, fu una delle figure più importanti nella vita culturale del suo tempo. Scrisse poesie (Strofe, 1905; Acque morte, 1925; Viandante, 1938) caratterizzate da un intellettualismo ricercato e da uno stile severo, spesso lapidario. Svolse anche un'accurata attività di traduttore (Omero, Sofocle, Euripide, Molière, Goethe, Petöfi, ecc.).

Media

Otto Manninen