Questo sito contribuisce alla audience di

Maròpati

comune in provincia di Reggio di Calabria (86 km), 239 m s.m., 10,30 km², 1736 ab. (maropatesi), patrono: san Giorgio (23 aprile).

Centro posto sul versante tirrenico delle Serre, al margine nordorientale della piana di Gioia. Il paese fu popolato da profughi albanesi, che lo abitarono fino al sec. XVII. Già casale della Baronia di Anoia, appartenne ai Caracciolo, ai Ruffo e ai Paravagna. Subì gravi danni dal terremoto del 1783. § L'economia è legata quasi esclusivamente all'agricoltura (olive, agrumi e ortaggi). Alcune aziende sono attive nei settori oleario, edile e della lavorazione del legno.

Media


Non sono presenti media correlati