Questo sito contribuisce alla audience di

Marsman, Hendrik

poeta e critico olandese (Zeist 1899-canale della Manica 1940). Condirettore dal 1925 della rivista I fogli liberi, esordì con una raccolta di Versi (1923) d'impronta nettamente espressionista, ispirata a una poetica del “vitalismo” che egli sostenne nei combattivi saggi critici, La lezione di anatomia (1926), La lampada di Diogene (1928). In seguito la sua poesia si fece più meditata raggiungendo un sereno equilibrio nella sua raccolta più matura, Tempio e croce (1940). Scrisse anche romanzi, tra cui si ricordano: La morte di Angèle Degroux (1933), Oggi a me domani a te (1936).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti