Questo sito contribuisce alla audience di

Mell, Max

scrittore e autore drammatico austriaco (Marburgo, Stiria, 1882-Vienna 1971). Pubblicò poesie, romanzi e novelle radicate nella tradizione popolare, barocca e cattolica, del suo Paese. La sua produzione drammatica è di soggetto mitologico o religioso: Das Apostelspiel (1923; La rappresentazione degli Apostoli), Das Nachfolge-Christi-Spiel (1927; La rappresentazione dell'imitazione di Cristo), Der Nibelunge Not (1951; La fine dei Nibelunghi), Jeanne d'Arc (1957), Der Garten des Paracelsus (postumo, 1974; Il giardino di Paracelso).

Media


Non sono presenti media correlati