Questo sito contribuisce alla audience di

Milles, Carl

scultore svedese (Lagga, Uppsala, 1875-Lidingö 1955). Frequentò la Scuola Tecnica di Stoccolma e fu successivamente a Parigi per ca. 8 anni (dal 1897); qui conobbe Rodin, la cui influenza segnò le sue opere giovanili (specie i ritratti), e si accostò all'opera di Bourdelle, di Maillol, nonché agli aspetti più appariscenti dell'Art Nouveau. Nel 1904 soggiornò a Monaco; l'anno successivo ritornò in Svezia, stabilendosi a Lidingö, dove poi trasformò il suo studio in museo (Millesgardens). Nel 1930 si trasferì negli Stati Uniti ed eseguì monumenti per varie città (Monumento alla Pace, 1936, Saint Paul, Minnesota, Municipio; L'Uomo e la Natura, 1940, New York, Radio City, Time and Life Building). Nelle sue opere dal morbido modellato e dalle linee sinuose esaltò immagini della mitologia e della leggenda (famose sono le sue fontane con queste raffigurazioni, composte secondo schemi delle prime scuole di scultura indiana).

Media


Non sono presenti media correlati