Questo sito contribuisce alla audience di

Montòggio

comune in provincia di Genova (26 km), 438 m s.m., 46,36 km², 1988 ab. (montoggiesi), patrono: Decollazione di san Giovanni Battista (24 giugno).

Centro situato nell'alta valle del torrente Scrivia. Antico possesso dei vescovi di Tortona, passò ai Malaspina nel 1164. Alla fine del sec. XIII divenne feudo dei Fieschi, che vi fecero innalzare un castello. Rimase ai Fieschi fino al 1547, quando fallì la loro congiura contro i Doria; Andrea Doria, che ne ottenne poi l'investitura, fece radere al suolo il castello. § La parrocchiale di San Giovanni Decollato si presenta nella ricostruzione barocca, iniziata nel Seicento e terminata all'inizio del secolo successivo; custodisce importanti dipinti di scuola genovese dei sec. XVII-XVIII, che costituiscono una sezione del Museo Storico dell'Alta Valle Scrivia, inserito in un progetto di museo a tappe relativo al patrimonio storico-culturale del comprensorio. § L'economia si basa sull'agricoltura (cereali, patate e foraggi), sull'allevamento bovino e sull'industria, che opera nei settori dei materiali da costruzione (in particolare calcestruzzi) e della lavorazione dei metalli.