Questo sito contribuisce alla audience di

Munch, Andreas

poeta e drammaturgo norvegese (Cristiania, oggi Oslo, 1811-Vedbaek, Danimarca, 1884). Epigono del romanticismo, scrisse liriche di intonazione leggera e sentimentale: fra le varie raccolte, le migliori sono Poesie vecchie e nuove (1848) e Dolore e consolazione (1852). Più apprezzata è oggi la sua opera di drammaturgo, che diede consistenza alla produzione teatrale norvegese, prima di Ibsen. Pur attinti dalla realtà storica, i suoi personaggi sono idealizzati e trasformati in luminosi eroi. Si ricordano: La giovinezza di re Sverre (1837), Donna Clara (1840), Il duca Skule (1864).

Collegamenti