Questo sito contribuisce alla audience di

Nāsik (città)

Guarda l'indice

Generalità

Città (656.925 ab. nel 1991; 725.341 ab. l'agglomerato urbano) dell'India, nello Stato del Maharashtra, capoluogo del distretto omonimo, 150 km a NE di Bombay, a 600 m sull'alto corso del fiume Godavari. Importante nodo stradale e ferroviario, è sede di varie industrie, soprattutto chimiche e tipografiche; fiorente la lavorazione artigianale dell'ottone e del rame.

Arte

Per la sua posizione sulla Godavari (uno dei fiumi più sacri dell'India), Nāsik è, a sua volta, luogo sacro e famosissimo centro di pellegrinaggio. Fra i numerosi templi, sono da ricordare quelli di Sundar Narayan (1756) e di Śiva Kapaleshwar. Nāsik è nota per una serie di grotte rupestri buddhistiche, caitya e vihāra – probabilmente hinayana – degli inizi del sec. II-sec. III d. C., alcune delle quali hanno restituito una serie di iscrizioni attestanti il passaggio del sito al dominio Sātavahāna (ca. 124 d. C.), fondamentali per la ricostruzione storico-artistica dell'epoca.

Media


Non sono presenti media correlati