Questo sito contribuisce alla audience di

Nivinskij, Ignatij Ignatievič

pittore, grafico e scenografo russo di origine polacca (Mosca 1881-1933). Dopo gli studi all'Accademia di Pietroburgo frequentò la scuola Stroganov (1898). Dal 1912 si dedicò all'incisione con una serie di acqueforti ispirate a impressioni del paesaggio industriale, da cui maturò la ricerca di valori espressivi nell'accentuata evidenza di puri elementi strutturali. Fu attivo quindi nel campo dell'allestimento e della decorazione architettonica, lavorando per molti anni con l'architetto I. Zoltovskij (palazzo Tarasov a Mosca, padiglione Šestigrannik per l'esposizione agricola, ecc.). Da queste esperienze e secondo un'impostazione cubo-espressionista passò alla scenografia (bozzetti per Turandot di C. Gozzi, Mosca 1921).

Media


Non sono presenti media correlati