Questo sito contribuisce alla audience di

Ochoa, Eugenio de-

scrittore spagnolo (Lezo, Guipúzcoa, 1815-Madrid 1872). Discepolo di A. Lista, amico di Espronceda e di Ventura de la Vega, fu scrittore romantico. Di idee liberali, fu più volte esiliato. Ochoa scrisse con molta versatilità versi (Ecos del alma, 1841), narrazioni storiche (El auto de fe, 1837), drammi (Un día de 1833, 1835) e “varietà” letterarie (Miscelánea de literatura, viajes y novelas, 1867). Notevole anche la sua attività di critico (a Parigi, fino al 1844, quindi in patria), di erudito e di editore di classici.

Media


Non sono presenti media correlati