Questo sito contribuisce alla audience di

Opava

città (59.426 ab., stima 2006) della Ceca, nella provincia di Moravskoslezský, 30 km a NW di Ostrava, presso il confine con la Polonia, a 258 m sul fiume omonimo (129 km). È sede di industrie metalmeccaniche, farmaceutiche, delle vernici e della carta. Vi nacque il poeta P. Bezruč; nella locale scuola superiore studiò il biologo J. G. Mendel. § Ex capitale della Slesia con il nome tedesco di Troppau, ebbe i diritti di città nel 1247; fu capitale d'un principato indipendente nel 1318 e tornò alla Boemia trent'anni dopo. Passò all'Ungheria nel 1485 e fu nuovamente boema nel 1511. Nel 1742 Federico II di Prussia ottenne con il trattato di pace di Breslau una parte del principato di Opava che ritornò a far parte della Cecoslovacchia soltanto nel 1919. Per il Congresso del 1820, vedi Troppau.

Media


Non sono presenti media correlati
. Webtrekk 3.2.2, (c) www.webtrekk.com -->