Questo sito contribuisce alla audience di

Pécci, Giusèppe

cardinale (Carpineto Romano 1807-Roma 1890). Fratello di papa Leone XIII, professò nella Compagnia di Gesù, fu vicebibliotecario di Santa Romana Chiesa, prefetto degli Archivi Vaticani, presidente dell'Accademia Romana di S. Tommaso d'Aquino. Fu tomista convinto e scrisse S. Tommaso circa l'influsso divino e la “scientia media” (1882).