Questo sito contribuisce alla audience di

Pístis Sophía

titolo greco (propr., Sapienza fedele) dato a un'opera gnostica, in lingua copta, presumibilmente del sec. III, conservata al British Museum in un manoscritto della seconda metà del sec. IV. L'opera, che è la traduzione di un originale greco perduto, pubblicata per la prima volta nel 1851, poi nuovamente nel 1925, è importante per la conoscenza della dottrina gnostica.