Questo sito contribuisce alla audience di

Paganini, Paganino de-

tipografo editore italiano (Brescia ?-Cecina 1538). Attivo a Venezia dal 1484 al 1517, in società con B. Benalio e Giorgio Arrivabene fino al 1487, fondò nel 1517-18 la tipografia del monastero dell'isola del Garda, trasferendosi poi a Tuscolano. Della sua produzione si ricordano soprattutto le edizioni delle opere del Pacioli (1494-1509) e il Vergerio del 1526. Nel 1516 ca. avrebbe pubblicato la prima edizione del Corano in caratteri arabi (della quale non resta alcun esemplare noto) che sarebbe stata distrutta per ordine del papa. Tra i suoi eredi, particolare importanza ebbe il figlio Alessandro.